Vai al contenuto
Home » ricorrenze

ricorrenze

150 anni di invenzioni

16_19_27_aprile16_BLG

In questi giorni tutto il mondo celebra i 400 anni dalla scomparsa di due pietre miliari della letteratura: Miguel de Cervantes, morto il 23 aprile 1616 e William Shakespeare, morto il 23 aprile 1616, ma del calendario giuliano (perciò in realtà, il 3 maggio di quello gregoriano, in vigore oggi).
I due celebri autori con le loro opere hanno cambiato per sempre il panorama letterario globale, così come fece Ariosto con l’Orlando Furioso, che compie 500 anni a novembre, ma questo 2016 è un anno speciale che vedrebbe moltissime altre ricorrenze importanti in ambiti che nulla hanno a che vedere con la letteratura. Particolarmente fecondo fu ad Leggi tutto »150 anni di invenzioni

La guerra, è una gran brutta cosa

Prima Guerra Mondiale, bombardamento sul Piave

Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio dei primi fanti il 24 maggio
Ecco come inizia la ”Leggenda del Piave”, la più conosciuta canzone patriottica italiana, che per qualche tempo, fu anche il nostro inno nazionale. Racconta del silenzioso avvicinamento notturno del nostro esercito al confine austriaco, nel 1915, della disfatta di Caporetto e del trionfante attacco finale del 1918. Quasi tutti noi bambini, negli anni settanta, la sapevamo a memoria: i nostri nonni (molti congedati come “cavalieri di Vittorio Veneto“) avevano marciato tra quei poveri fanti che, di solito, non corrispondevano affatto alle figure felicemente eroiche, celebrate dalla retorica nazionale. Di solito i nonni che avevano fatto la Prima guerra mondiale, non amavano parlarne, anzi preferivano dimenticarla e, alle insistenti domande di noi bambini, rispondevanoLeggi tutto »La guerra, è una gran brutta cosa