Vai al contenuto
Home » razzismo

razzismo

Indro … e i suoi fratelli

Colonialismo Italia - Africa Orientale - Il giuramento del pugnale delle Camicie Nere, 1935 - elaborazione ©Fototeca Gilardi

Possiamo anche fingere che l’unico soldato italiano coloniale macchiatosi di “Madamato” in Etiopia sia stato Indro Montanelli; possiamo accontentarci di protestare versando vernice sulla statua che lo ritrae, distogliendo lo sguardo dai cripto-pedofili contemporanei; possiamo evitare di osservare da vicino le centinaia di foto che testimoniano cosa è stato il colonialismo italiano in Africa, ma questo non potrà cancellare le atrocità commesse dai tanti sconosciuti soldati – i nostri nonni e bisnonni – la cui memoria ci ostiniamo a preservare usando un solo Leggi tutto »Indro … e i suoi fratelli

La costruzione del razzismo italiano

regime fascista, Italia anni Trenta: propaganda coloniale caricaturale e manifesto della razza;  elaborazione ©Fototeca Gilardi

Il 5 agosto 1938 esce il primo numero de “La Difesa della Razza” il quindicinale che accompagnò e sostenne la promulgazione delle Leggi Razziali da parte del regime fascista. Diretta da Telesio Interlandi, la rivista ebbe come Capo Redattore Giorgio Almirante, futuro Capo di Gabinetto della Repubblica di Salò e fondatore, insieme a personaggi come Junio Valerio Borghese e Rodolfo Graziani, del Movimento Sociale Italiano. La “Difesa della Razza”, in un’Italia già quietamente assuefatta a un diffusoLeggi tutto »La costruzione del razzismo italiano

Del razzismo ovvero L’arte di tirarsi la zappa sui piedi

illustrazioni da trattato geografico del 1853, elaborazione ©FototecaGilardi

L’umano è multiforme e in questo sta la sua bellezza.
No, non è una citazione.
Io trovo che la bellezza, in questo mondo in cui tutto si “appiattisce” (dai capelli delle ragazze alle opinioni politiche, fino al tracciato neuronale del cittadino medio) sia invece nelle “asperità”.
Ecco una storia.
Un’atleta inglese di enorme talento sposa un italiano. Decide di gareggiare per l’Italia e porta importantissimi riconoscimenti sportivi al nostro paese. È così bella e simpatica, così amata dalla gente che diventa per un breve periodo anche attrice di fiction: interpreta un’immigrata cheLeggi tutto »Del razzismo ovvero L’arte di tirarsi la zappa sui piedi

Mescolanze

16_33_20_luglio16_BLG

Il nostro mondo è sempre più cosmopolita. Ci mescoliamo, viaggiamo, ci “copiamo” reciprocamente, adottiamo termini linguistici altrui, ci trasferiamo in altri paesi, spesso senza grandi frizioni, anzi con una curiosità e un interesse di cui troppo poco si parla, ultimamente. Non è raro che molti giovani abbiano amici di una decina di nazionalità diverse, che passino le vacanze gli uni nel paese degli altri, che formino una solida rete di conoscenze che permettono loro di avere un riferimento ovunque vadano. Le coppie miste aumentano costantemente.

La cosa inverosimile è che, tutto questo, convive con un progressivo innalzamento di confini politico-economici e con un razzismo dilagante, innescato da chi forse nonLeggi tutto »Mescolanze