Vai al contenuto
Home » Plinio il Vecchio

Plinio il Vecchio

Cotto due volte

Non è chiara l’origine dei biscotti.
Alcune fonti storiche fanno risalire l’invenzione alla Persia del VII secolo a.C.  e solo in epoca medievale, con la conquista araba della Spagna e le crociate, le pratiche della cucina araba si sarebbero diffuse in Europa portando con sé anche la ricetta dei primi biscotti.
Altri affermano invece che le prime tracce si trovano già nel De Agricoltura di M. P. Catone (II a.C.), dove vengono descritti i suavillum Leggi tutto »Cotto due volte

L’arma perfetta per un delitto

L’arsenico, conosciuto e utilizzato fin dai tempi antichi a scopo curativo e cosmetico, deve il suo nome alla parola persiana zarnik che indica il pigmento giallo, poi divenuta arsenikon in lingua greca.
Elemento chimico considerato un metalloide, fu per lungo tempo il veleno perfetto per gli omicidi, finché gli scienziati non riuscirono ad identificarlo nei tessuti umani. Oggi è  usato come pesticida, ma se ne trovano spesso tracce in alimenti, cosmetici e acque potabili.Leggi tutto »L’arma perfetta per un delitto

Hyssopus

Il modesto fiore azzurro dell’Issopo (Hyssopus Officinalis L.) ci parla di purificazione. Scriveva Anatole France: “Anacoreti e cenobiti vivevano nell’astinenza, prendendo qualche cibo non prima che il sole fosse tramontato, e tutti i loro pasti si riducevano a puro pane con un po’ di sale e d’issopo.”Leggi tutto »Hyssopus