Vai al contenuto
Home » famiglia

famiglia

Cartoline reali

Nascita erede al trono Italia 1904, francobolli con effige di reali, Elaborazione ©Fototeca Gilardi

Alla famiglia reale inglese si è aggiunto un altro membro: il terzogenito del principe William. Come da tradizione un banditore vestito in abiti settecenteschi  ha proclamato a gran voce la notizia della nascita del principino suonando una campana per richiamare l’attenzione del popolo. È curioso come gli inglesi siano affezionati a certe tradizioni: i parrucconi dei magistrati, il tè delle cinque, il banditore pubblico.
Nelle prossime settimane anche noi, che inglesi non siamo, vedremo gli Windsor immortalati su tutte le copertine dei giornali e le loro foto impazzeranno sui social.
Non si capisce se sia la gente comune che vuoleLeggi tutto »Cartoline reali

Famiglia in fuga

FAMIGLIA IN FUGA

“Le più importanti immagini, le più documentarie e decisive per conoscere la verità sulle vicende umane degli ultimi cent’anni, non hanno una firma. O se ce l’hanno è quella di un fotografo amatore alla cui genuina, disinteressata e in certi momenti eroica “passione” noi siamo debitori di una precisa coscienza”…
“Cos’è che spinge il non-professionista a fotografare? Questa domanda ha avuto molte risposte, perché diversi sono gli stimoli. Talvolta c’entra un poco di esibizionismo, talaltra è un mezzo per sfuggire alla noia. Ma la ragione vera, intima, primitiva è diversa: alzare o non alzare la macchina fotografica perché la verità si specchi in essa, indiscutibilmente è una scelta morale”.
Ando Gilardi

 

Ho voluto aprire con questa citazione da “Lo specchio della memoria” di Ando Gilardi il post per presentare questa foto di Giulia Cecchinato, credo che l’immagine da lei registrata nel corso della staffetta alla quale lei e altri compagni hanno preso parte per portare il loro aiuto o anche semplicemente per Leggi tutto »Famiglia in fuga

I nostri servizi per tutti!

Oggi hai aperto il tuo album di famiglia per sfogliarlo insieme ad uno dei tuoi cari e ti sei accorto che la foto dei nonni sta sbiadendo o che minacciose macchie gialle scuriscono pian piano portandosi via i visi dei tuoi avi … sfogliando ancora qualche pagina pensi che vorresti proprio modificare quella tua foto ricordo della prima festa compleanno festeggiata con i compagni di scuola, in cui sei venuto irrimediabilmente con gli occhi rossi da vampiro… vuoi mettere in cornice verticale una bella foto …ma accidenti la foto è orizzontale! (o viceversa) per porre un rimedio a tutto questo , possiamo aiutarti noi! La Fototeca Gilardi apre l’accesso ai servizi del suo laboratorio di restauro virtuale a tutti! Da anni siamo impegnati nel restauro eLeggi tutto »I nostri servizi per tutti!

Astro-Eventi: la massaia liberata

Ci credereste che anche nella diffusione in Italia degli elettrodomestici nel secondo dopoguerra c’è lo zampino degli astri? … No?!
E invece è proprio così!
Il Cancro, segno domestico e familiare, simbolo della casa, della mamma e del poppante accoglie, nel corso del 1949, un’energia apparentemente poco compatibile con i suoi ritmi mutevoli e con la sua natura poco pratica: il pianeta Urano, destinato a rimanere nel segno fino a metà del 1956.

Come già accennato in post precedenti, Urano ci parla sempre di tecnica e tecnologia, di invenzioni, di strumenti che possano alleviare le fatiche dell’uomo e pian piano nel corso dei millenni, innalzarlo dallaLeggi tutto »Astro-Eventi: la massaia liberata

Maternità: da obbligo a diritto

È incredibile come sia cambiato, in meno di 100 anni, il rapporto tra la donna e la maternità.
Non si può negare che, nel corso di millenni, la donna abbia avuto come unico mezzo di realizzazione il fatto di passare dal ruolo di figlia a quello di moglie, per poi acquisire un minimo di considerazione diventando madre.
Nel corso degli ultimi due secoli, l’emancipazione  femminile e le lotte per il diritto di voto, l’entrata nel mondo del lavoro e, infine, la parità sessuale hanno donato alle donne la possibilità di “scegliere” la maternità senza più subirla: dagli anni sessanta, per qualche decennio, il mondo femminile si è affrancato dall’obbligo di divenire madre e dall’onta di non poter generare figli.
Però qualcosa di sotterraneo e strisciante è cresciuto parallelamente, in contrapposizione all’emancipazione femminile.Leggi tutto »Maternità: da obbligo a diritto