Vai al contenuto
Home » esplorazioni

esplorazioni

L’esotico respiro ottocentesco

L'incontro di Stanley e Livingstone, 1871 - stampa colorata XIX sec  elaborazione ©Fototeca Gilardi.

La nostra apertura o chiusura al mondo sembra avere, nel tempo, il ritmo del respiro che si espande e si contrae. Molte volte nel corso della storia l’umanità si è lanciata in esplorazioni, troppo spesso guidate dall’avidità, ma anche in viaggi fantastici all’insegna della conoscenza, mossi dalla curiosità del diverso da sé. Ora siamo in una fase di ritiro dal mondo, di chiusura in noi stessi, oppressi dal timore dell’altro, ostinati nel rifiuto di tutto ciò che non collima con quel che è già familiare e non possiamo certo dare la colpa di questa chiusura alla recente epidemia che ci ha segregati in 20 metri quadri, perché da Leggi tutto »L’esotico respiro ottocentesco

Mescolanze

16_33_20_luglio16_BLG

Il nostro mondo è sempre più cosmopolita. Ci mescoliamo, viaggiamo, ci “copiamo” reciprocamente, adottiamo termini linguistici altrui, ci trasferiamo in altri paesi, spesso senza grandi frizioni, anzi con una curiosità e un interesse di cui troppo poco si parla, ultimamente. Non è raro che molti giovani abbiano amici di una decina di nazionalità diverse, che passino le vacanze gli uni nel paese degli altri, che formino una solida rete di conoscenze che permettono loro di avere un riferimento ovunque vadano. Le coppie miste aumentano costantemente.

La cosa inverosimile è che, tutto questo, convive con un progressivo innalzamento di confini politico-economici e con un razzismo dilagante, innescato da chi forse nonLeggi tutto »Mescolanze

Astromestieri: il Sagittario

Difficile che un rappresentante del nono segno dello Zodiaco ami i luoghi chiusi e che quindi scelga consapevolmente un lavoro d’ufficio o una professione che lo costringe a prassi monotone ed abitudinarie.
Più portato per un lavoro autonomo che per un lavoro dipendente, anche se di buon grado cerca di volgere al meglio ciò che la vita gli pone di fronte, appena può dinamizza la sua giornata con spostamenti e lunghi momenti all’aria aperta, oppure a contatto con persone il più possibile diverse dalla solita cerchia.Leggi tutto »Astromestieri: il Sagittario

“No sports, just whisky and cigars”

… questo rispose Winston Churchill a chi gli chiedeva il segreto della longevità: niente sport, solo whisky e sigari.
Certo l’attuale Governo britannico, con l’originale campagna anti-fumo collettiva che inizierà il prossimo primo ottobre, non avrebbe trovato l’appoggio del mitico primo ministro: whisky e sigari non si possono chiamare piaceri sani, ma gli appassionati di tabacco sarebbero pronti a sottoscrivere ancora oggi l’affermazione di Churchill,  giurando che il relax e il benessere di un buon sigaro hanno sicuramente un grosso peso nell’allungare loro la vita.
D’altronde il rituale legato al consumo di sigari ha radici molto antiche.Leggi tutto »“No sports, just whisky and cigars”