Vai al contenuto
Home » civiltà delle immagini

civiltà delle immagini

Fototeca con il PH che diventa FH e poi alla fine… si Materializza

La saga di Ph-Fhototeca nella biblioteca di Patrizia Piccini ©Fototeca Gilardi

Sullo scaffale della mia biblioteca fa bella mostra di sé la collezione completa di quella che mi piace chiamare la “saga” di Phototeca. Questa pubblicazione era talmente densa di contenuti che, come spesso amavano ripetere Ando Gilardi e Roberta Clerici  – suoi pirotecnici curatori –  con le idee stipate in un numero, saggiamente amministrate, si potevano

Leggi tutto »Fototeca con il PH che diventa FH e poi alla fine… si Materializza

Le ragioni della fotografia.

(Cartoline a Ponzone) a cura di Lost Dream Editions

Ho avuto l’impressione di riconoscerlo subito l’angolo da cui le due fotografe dilettanti stanno faticosamente cercando di prelevare un’immagine ottica. Se non mi sbaglio, è quello dove sono solito parcheggiare la bicicletta, quando vado a immergermi nella sotterranea Feltrinelli di Piazza del Duomo. La didascalia che accompagna l’immagine, di Charles H. Traub, è avara: «Milano 1981». Le fotografie di valenti fotografi che mostrano un fotografo che sta fotografando mi hanno sempre incuriosito e dato da pensare: soprattutto quando, come in questo caso, è ignoto il soggetto che ha fatto nascere il desiderio di conservare un ricordo visivo di quanto si sta guardando. Un ricordo visivo miniaturizzato e enormemente impoverito, come quello fissato sul negativo di ridotte dimensioni utilizzato nelle macchinette di scarsa qualità usate dalle due anziane turiste: Ando Gilardi ha scritto delle splendide pagine sull’inevitabileLeggi tutto »Le ragioni della fotografia.