Vai al contenuto
Home » bellezza

bellezza

La dieta delle buone abitudini

Elisr dimagrante, pubbliicità del 1900 circa elaborazione ©Fototeca Gilardi

L’estate che sta finalmente facendo capolino tra le nuvole ci rallegra, ci galvanizza, ma riporta alla mente di molti di noi il pensiero ossessivo della dieta. Perdere chili e tonificare è la parola d’ordine e, con lo sdegnoso piglio di chi fa sacrifici perché fa bene alla salute, in realtà teniamo tutti d’occhio l’estetica e poco ci importa degli esami del sangue. Se oggi “dieta” significa esclusivamente “dieta dimagrante”, in realtà l’originario termine greco “diaita” (stile di vita) ci ricorda che si tratta di Leggi tutto »La dieta delle buone abitudini

Piacere e piacersi

le quattro streghe, incisione di Albrecht Durer

Torna il caldo e insieme torna, soprattutto per noi donne, l’annoso problema di adeguarci ai terribili canoni estetici di questi tempi! Canoni pretenziosi e punitivi. È in queste occasioni che aumenta a dismisura il desiderio di avere una macchina del tempo che mi riporti al Rinascimento, quando la bellezza era prosperosa e tornita, quando lo scheletro femminile non era appena velato da pelle tesa e muscoli da culturista, maLeggi tutto »Piacere e piacersi

Odori sacri e profani

L’arte di miscelare gli aromi nasce in Medio Oriente e si diffonde verso Occidente, in Grecia e a Roma, grazie alle campagne militari di Alessandro Magno.
Il profumo è già protagonista nella civiltà egizia, come intermediario fra l’uomo e gli dei. I maggiori templi dell’Antico Egitto erano dotati di appositi locali per fabbricare le essenze sacre, fondamentali in ogni rito. Si riteneva infatti che il profumo purificasse e mettesse in contatto con le divinità, inoltre rappresentava un elemento irrinunciabile dell’imbalsamazione dei defunti. Ogni mattina i sacerdoti procedevano alla pulizia delle statue divine, poi ungevano ed imbellettavano il loro viso. Dal piano religioso l’uso del profumo passò col tempo anche alla cura personale. In quest’epoca le due resine più note in Egitto sono l’incenso e l’arbusto della mirra, ma il profumo utilizzato dai faraoni, il “Kyphi”, è composto da più di 60 essenze.
Leggi tutto »Odori sacri e profani

Romantici sirenetti e regine anoressiche

Ecco iniziato il tormentone della “prova-costume” alla quale, pare, siamo tutti sottoposti come se vivessimo costantemente sulla passerella di Miss (e Mister) Universo.
Non è dato sottrarsi, pena il discredito eterno e il generale ludibrio.
L’unica consolazione viene dalla storia che ci dimostra quanto i dettami tirannici di oggi, qualche decennio fa sarebbero apparsi ridicoli e i loro risultati estetici, piuttosto ributtanti.Leggi tutto »Romantici sirenetti e regine anoressiche

La tentazione della mummia

L’anno volge al termine e ci ricorda che ogni cosa su questa terra segue il naturale ciclo di nascita-sviluppo-declino-morte, indispensabile affinché la vita si rinnovi e torni a fiorire in sempre nuove forme.

Purtroppo, il principio secondo cui la Fine delle cose è funzionale alla Vita, viene dall’uomo applicato attraverso il simpatico motto “mors tua vita mea”, cioè “la tua morte è indispensabile alla mia vita”, con le conseguenze che ben possiamo immaginare!
Ma c’è anche chi, toccando vertici di perversione inimmaginabili, vorrebbe Leggi tutto »La tentazione della mummia

Dente perdente

Nonostante l’igiene orale possa sembrare una moderna conquista, pare che già i primitivi usassero la sabbia per tenere puliti i denti, comunque più sani dei nostri perché al riparo dall’attacco di zuccheri e sostanze raffinate. Da sempre l’uomo ha applicato qualche tipo di igiene orale, tanto che si può trovare una traccia dei primi dentifrici e “spazzolini” (e persino delle prime cure odontoiatriche) già milleni prima di Cristo.Leggi tutto »Dente perdente

Strega!

ROGO DELLA VECCHIA E STREGA MARAJA

Strega: affascinante figura oggi, nel passato incuteva paura e sgomento per i suoi comportamenti. Una donna inquietante anche per l’aspetto: troppo bella o troppo brutta. Perseguitata e linciata dal buonsenso popolare e istituzionale si è riscattata dalle nebbie della superstizione solo con il passare della storia.  Rappresentata in tutte le arti fino dalle origini.Leggi tutto »Strega!