Vai al contenuto
Home » Blog » Maledetti coloro che creano immagini

Maledetti coloro che creano immagini

ANDO – Il discorso testè fatto sulla Jihad potrebbe avere sviluppi di grande interesse anche per i fotografi. Quella che sia la posizione musulmana sulle immagini… eccetera. Quando vissi a Roma per alcuni anni c’era e penso ci sia un discreto turismo arabo, la principale località visitata con grande divertimento dai musulmani era proprio San Pietro … poi perchè per i fotografi (i mussulmani non fotografano volentieri, il Corano lo vieta: … tu non farai … eccetera come pure la Bibbia)? Perchè la fotografia di un quadro è una fotografia quella di un affresco una RIPRODUZIONE…
Abu Juhayfah ha detto: il Profeta vietava il prezzo di un cane e il prezzo del sangue, e vietava i tatuaggi e la richiesta di essere tatuato, ed il consumo o il pagamento di riba (interesse), e malediva coloro che creano immagini. (Raccontato da al-Bukhaari, 1980).
Giane Nurgian – allora non si possono fare nemmeno le foto con la fotocamera???
Invito Al corano e Sunna. si possono fare, però bisogna tenerle in album e lasciarlo a casa e farlo vedere solo ai famigliari, questa la rispota del grandissimo studioso egiziano SHAYKH MUSTAFA AL-AWADI… ma altri sapienti dicono meglio non farli… comunque non e probitio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.