Vai al contenuto
Home » Blog » Ando Gilardi: alla memoria

Ando Gilardi: alla memoria

Color G - nudo femminile con danza macabra- ideazione del procedimento e realizzazione dell’immagine di Ando Gilardi, Milano 1975 ©FototecaGilardi

Il 5 marzo del 2012 Ando Gilardi ha lasciato questo mondo e la Fototeca. Sono già passati 10 anni.

In questo periodo di tempo abbiamo riflettuto, senza essere più “distratte” dalla sua presenza, su tutte le cose scritte, fotografate, disegnate, parlate che ci ha lasciato.

La missione della Fototeca da quando lui se n’è andato, si è sempre più definita: conservare memoria ma soprattutto diffondere la consistenza del suo lavoro, farlo conoscere anche alle nuove generazioni.

Ci impegniamo a mantenere la memoria di Ando Gilardi, proiettando il suo lavoro sugli schermi contemporanei e su nuove pagine.

Nel sito Fototeca Gilardi si parla tanto di lui, ci sono poi l’archivio e il negozio on-line dove si trovano le immagini e gli oggetti che, con il loro valore di scambio, sostengono la nostra impresa che diventa più concreta.

In attesa del 5 marzo 2022: viva Ando!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.