Vai al contenuto

Pornopolis

20,00 

Storia Infame della fotografia pornografica vol. 8
L’erotica maggioranza silenziosa
di Ando Gilardi

Una libera inchiesta svolta in una ipotetica cittadina del nord Italia che, per ragioni di privacy, viene indicata come A.

Gilardi espone metodo e risultati di questa indagine sui consumi visivi pornografici, condotta nella seconda metà degli anni 80 del secolo scorso. Si approfondisce ampiamente il discorso in 100 fotografie e immagini a colori.

2 disponibili

Storia Infame della fotografia pornografica vol. 8
L’erotica maggioranza silenziosa
di Ando Gilardi

Prosegue la lunga serie della Storia Infame della Fotografia Pornografica.  Pornopolis tratta di una libera inchiesta svolta in una ipotetica cittadina del nord Italia che, per ragioni di privacy, viene indicata come A.

Gilardi espone metodo e risultati di una sua ricerca sui consumi visivi pornografici, svolta nella seconda metà degli anni 80 del secolo scorso. Ecco un brevissimo accenno tratto dalla sua premessa:

Briciole dalla Premessa

«L’idea della nostra breve e facile ricerca sui consumi pornografici di A., modello tipico perfetto delle duecento cittadine della provincia italiana del Nord, dove le attività economiche sono un terzo agricole, un terzo industriale e un terzo… terziarie, l’abbiamo avuta dopo l’invito inatteso a una serata di proiezioni casalinghe oscene: lo raccontiamo nel primo capitolo.
(…) A. conta 23.000 abitanti, un teatro e due sale cinematografiche, chiusi l’estate meno una che, due volte la settimana, proietta film a “luci rosse”. Ma l’apertura di tre club-video privati ha diradato gli spettatori: il 60% delle cassette noleggiate sono pornografiche (…).»

Una sorta di prequel

La lettura di Pornopolis (1987), deve essere collocata come prequel del corrispondente capitolo del saggio Storia della Fotografia Pornografica, uscito nel 2002 dove questo viene rielaborato da Gilardi alla luce delle nuove possibilità tecniche consolidate per la diffusione e il consumo di pornografia.

Un passo indietro nella storia recente, una immersione nei media dimenticati, per un fenomeno crescente che si è confermato nella sostanza cambiando totalmente supporto e modalità di distribuzione.

Sulle pagine di Pornopolis si approfondisce ampiamente il discorso in 100 fotografie e immagini a colori.

Peso 0,35 kg
Dimensioni 27,5 × 21,5 × 0,8 cm
Finitura

Brossura

Illustrato

Pagine

80

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pornopolis”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.