Vai al contenuto

La tradizione violinistica

10,00 

…nell’Oltrepò pavese
di Giuliano Grasso, Aurelio Citelli

La storia e l’evoluzione di un fenomeno musicale, oggi completamente scomparso, che ha caratterizzato i paesi di pianura e di collina dell’Oltrepò pavese fino alla seconda guerra mondiale. La pubblicazione è arricchita con 26 spartiti di trascrizioni musicali.

5 disponibili

La tradizione violinistica nell’Oltrepò pavese
di Giuliano Grasso, Aurelio Citelli

Nel libro viene ricostruita la storia e l’evoluzione di un fenomeno musicale, oggi completamente scomparso, che ha caratterizzato i paesi di pianura e di collina dell’Oltrepò pavese fino alla seconda guerra mondiale.

Attraverso le testimonianze degli ultimi anziani violinisti che hanno comunicato ricordi, emozioni e musiche ormai desuete, è riaffiorato il mondo delle orchestrine d’archi, chiamate ad esibirsi nei “balli a palchetto”, nei carnevali, nelle veglie di stalla, con il loro repertorio di transizione fra le vecchie danze di gruppo e i moderni balli “lisci”.

Lo stile violinistico, il ruolo dei vari strumenti, i rapporti con la musica da piffero caratteristica della zona più montana, sono trattati alla luce dei risultati ottenuti dopo anni di meticolosa ricerca sul campo da Aurelio Citelli e Giuliano Grasso.

Fra le 26 trascrizioni musicali riportate, gli ultimi esempi del vecchio repertorio: Monfrina, Bisagna, Giga, Curenta, Bal di tri göb, Lavanderina, Scotis, Piva, Sposina etc.

Alcuni esempi sono ascoltabili in versione originale nel disco: Canti e musiche popolari dell’Appennino pavese.

  • Indice
    La tradizione violinistica nell’Oltrepò pavese 

    Premessa
    Il territorio
    La tradizione strumentale della collina
    Le orchestre della pianura
    Il repertorio
    Lo stile violinistico
    Il gruppo d’archi
    Le musiche
    Note
    Bibliografia

 

Peso 0,16 kg
Dimensioni 24 × 17 × 0,7 cm
Finitura

Brossura

Pagine

80

Trascrizioni musicali

26

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La tradizione violinistica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.