La puttana artificiale

20,00 

Quarta dispensa di Materiali: la protesi non ha da essere sempre un apparecchio, ma può essere anche… Il lettore si meraviglierà di scoprire – nel senso di notarlo per la prima volta – che la vita quotidiana è fatta in gran parte di protesi.

3 disponibili

La puttana artificiale
Materiali n. 4

La protesi non ha da essere sempre un apparecchio, ma può essere anche una frase, può essere un gesto o un’azione, o un’insieme codificato di azioni (il linguaggio dei sordomuti); un cane (vedi guida per ciechi), può essere un trucco nel senso di maquillage; una espressione del volto, un odore o un profumo; può essere l’asciugamano che il bullo nasconde davanti nel costume da bagno per mostrare una virilità che non possiede… e così via.

Il lettore si meraviglierà di scoprire – nel senso di notarlo per la prima volta – che la vita quotidiana è fatta in gran parte di protesi.

Ricordiamo che lo scopo dei fascicoli di Materiali, aldilà del sollazzo visivo, è fondamentalmente quello di estendere la conoscenza della letteratura dell’eros in generale.

In La puttana artificiale si trovano innumerevoli materiali: testi, citazioni, slogan, poesie, voci di dizionari; riccamente illustrato con fotografie e immagini varie, tutte a colori.

<<< precedente

successiva >>>

Peso 0.4 kg
Dimensioni 27.5 × 21.5 × 0.7 cm
Finitura

Brossura

Illustrato

Pagine

100

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La puttana artificiale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.