Vai al contenuto
Home » Blog » Reflex e Mirror Less

Reflex e Mirror Less

E’ uscita sul mercato una nuova macchina fotografica che fa tutto e anche qualcosa di nuovo: una “raffica” di 60 fotogrammi al secondo, non solo, ma poi sceglie quello più bello: lo sceglie lei non il fotografo perchè si da per scontato che sia un cretino che non se ne intende. Se ne discute moltissimo nell’ambiente, anche in Fotocrazia, dove sono intervenuto e avrei voluto mandargli anche questo testo ma non posso mettere Michele e Maurizio in imbarazzo. Vedete loro sono come due grandi luminari nella medicina oltre che bravi molto buoni che se da loro va un malato di cancro e scoprono che sia incurabile e gli resti poco da vivere non glie lo dicono perchè sarebbe inutile e insieme cattivo. Così è per Michele e Maurizio luminari della fotografia: se uno gli dice che vuole comprare una macchina fotografica che fa 60 foto al secondo e poi sceglie da solo quella migliore, loro capiscono subito che si tratta di un cretino incurabile ma è inutile dirglielo …  ora guardate bene l’immagine allegata, sono due macchine fotografiche digitali ma se al posto della schedina ci fosse la pellicola sarebbe lo stesso. Ora anche io ero mezzo secolo fa un grande luminare della fotografia e usavo a mano libera per fare istantanee e quando potevo una vecchia Leica, che se ero costretto a usare il cavalletto usavo allora un banco ottico Linhof. Ebbene fino da allora spiegavo ai chi mi diceva che voleva fare il fotografo istantaneista, o per mestiere o per diletto, che solo un cretino poteva acquistare una reflex che costava 100 e che pesava 100 volte di più e poi ci volevano ottiche enormi e grottesche eccetera eccetera…. naturalmente è stato fiato sprecato …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.