Vai al contenuto
Home » Blog » Italiane

Italiane

Scelte dal nostro archivio Alcune immagini che documentano la storia al femminile, per interno del volume “Italiane – Biografia del Novecento” di Perry Willson.  Interessanti le parole dell’autrice, ospite di Corrado Augias durante la trasmissione “Le Storie” del 22 aprile 2011.

Dalla presentazione in breve della scheda editoriale del volume: «Le contadine e le lavoranti a domicilio che faticano senza sosta, la casalinga meravigliata del suo primo bagno in casa. Le militanti cattoliche, le comuniste, le fasciste e le femministe di varie tendenze. Le donne che trasportano bombe per liberare il proprio paese, quelle disposte a commettere un omicidio per salvare l’onore della figlia, quelle che rischiano la vita ricorrendo all’aborto clandestino e quelle pronte a morire per Mussolini. Le donne all’avanguardia nel campo del lavoro, dell’istruzione e della politica e quelle impegnate in iniziative sociali, su fronti opposti, dalle cattoliche alle socialiste. Le nuore tiranneggiate nelle famiglie mezzadrili e le vedove bianche. Le studentesse, le badanti immigrate e le ministre del governo. È con tutte loro che l’Italia è arrivata al Duemila, dopo aver superato un secolo intenso e difficile, quel Novecento in cui la metà femminile della popolazione è protagonista, al pari degli uomini, di profonde trasformazioni politiche, sociali, economiche, giuridiche e culturali.  In questa prima biografia collettiva del Novecento delle italiane, Perry Willson esplora come la realtà femminile sia stata condizionata e abbia a sua volta plasmato eventi storici fondamentali, tra cui l’ascesa del fascismo, le due guerre mondiali, il ‘miracolo economico’ e le agitazioni culturali e politiche degli anni Settanta. Un lungo periodo che ha visto grandi progressi e conquiste per le donne italiane, in un continuo intreccio di modernità e tradizione. Uno studio portentoso, brillante e istruttivo sulle straordinarie trasformazioni intervenute nella vita delle donne in Italia nel XX secolo. Vivace, acuto e di ampio respiro: una lettura davvero piacevole. Christopher Duggan»

366 pagine, Editori Laterza,  Collana  Storia e Società, 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.