Vai al contenuto
Home » Blog » Previsioni astrologiche 2015 – parte 1^

Previsioni astrologiche 2015 – parte 1^

Eccoci alle previsioni  astrologiche per il 2015!
Sempre con uno sguardo alla storia e alla memoria (vere guide del futuro), quest’anno ogni segno potrà leggere quale sarà il clima astrologico del 2015, per viverlo al meglio. Tanto per cominciare, questa prima parte sarà dedicata ai segni che vanno dalla Bilancia ai Pesci, mentre nella seconda parte potrete leggere le previsioni per i segni dall’Ariete alla Vergine … giusto per ricordare che, ogni tanto, è bene che gli “ultimi” divengano “primi”!
Molti appartenenti  al settimo segno dello zodiaco vengono da un paio d’anni  vissuti “in salita”, recentemente attenuati dal transito di Giove in aspetto favorevole, che ha portato qualche successo a livello personale e una maggiore serenità di rapporti. Il 2015 si aprirà con una nuova forza, grazie a Saturno in aspetto positivo che donerà ai Bilancia la possibilità di costruire (o ricostruire) qualcosa di solido in ambito professionale. La ripresa sarà lenta, ma inesorabile: nuovi incontri e successi sentimentali (soprattutto tra giugno e settembre, ma attenzione alla seconda metà di luglio); nuovi incarichi e sblocco di opportunità che dovrete valutare con attenzione. Forza e coraggio! Finalmente la Bilancia potrà realizzare quei progetti che ha in mente da anni, con gioia, ottimismo e un pizzico di autostima in più.
Personaggio guida 2015: la filosofa  Hannah Arendt (Bilancia, nata il 14 ottobre 1906) la quale disse che “ il rimedio all’imprevedibilità della sorte, alla caotica incertezza del futuro è la facoltà di fare e mantenere promesse.
Per lo Scorpione lo scorso autunno è iniziata una fase di revisione profonda che continuerà nel corso del 2015, almeno fino ai primi di agosto, quando finalmente si respirerà un’aria più leggera e svaniranno parecchi dubbi  che turbano la vita sentimentale. Dopo un inizio d’anno faticoso soprattutto in campo economico, gli ultimi mesi del 2015 porteranno speranza ed energia, indispensabili per mettere a frutto i grandi cambiamenti avvenuti a livello interiore. L’importante è che cerchi di non delegare troppo ad altri la gestione delle proprie cose. Alla fine di questo 2015 lo Scorpione non si riconoscerà più: sarà più indipendente, più autonomo, più razionale e determinato; avrà tagliato molti “rami secchi” e sarà all’inizio di uno splendido percorso.
Personaggio guida 2015: il sociologo Zygmunt Bauman (Scorpione nato il 19 novembre 1928) teorico della “società liquida” il quale ci ricorda che “la felicità non è evitare i problemi, ma superarli”.
Inquieto già da parecchi mesi, il Sagittario dovrà cogliere le numerose opportunità che si presenteranno, senza perdere tempo entro l’estate, perché poi il cielo cambierà e l’autunno del 2015 sarà più statico e privo di sorprese. Grandi cambiamenti a livello sentimentale, possibilità di convivenze, matrimoni, figli.
Continua la voglia di rivoluzionare la propria vita, anche professionalmente. Quest’anno molti Sagittari inizieranno a sentire forte il desiderio di “fare pulizia” di tutto ciò che sembra inutile: oggetti, rapporti, situazioni stanche e logore. È l’effetto dell’ingresso di Saturno nel segno che invita i Sagittari a ridurre tutto all’essenziale e a portare a conclusione una cosa, prima di iniziarne un’altra, compito piuttosto difficile per chi vive solo di “partenze”. Anno di grande energia e determinazione.
Personaggio guida 2015: il comico, attore, scrittore Giorgio Faletti (Sagittario nato il 25 novembre 1950) il quale scrisse: “il presente a volte può essere un pessimo ambiente se arredato con i residui di un passato difficile da dimenticare.
Il 2015, per i Capricorno, si apre nel migliore dei modi: ritmo molto stimolante e numerose opportunità di trovare i contatti giusti per far partire progetti di largo respiro che li vedranno protagonisti nella seconda parte dell’anno. Dall’11 agosto infatti, Giove si posizionerà in favorevole trigono dalla Vergine sostenendo magnificamente la realizzazione professionale. Qualche fastidio arriverà da persone che, abituate ad averli (super efficienti) al loro servizio, li vedranno lavorare autonomamente e ricevere riconoscimenti, anche economici. Quest’anno il treno del Capricorno, non più gravato dalla pesante quadratura tra Plutone e Urano, viaggerà pacato, ma sicuro verso una meta di successo.
Personaggio guida 2015: lo scrittore di fantascienza Isaac Asimov (Capricorno nato il 2 gennaio 1920) il quale saggiamente disse che “nella vita, a differenza degli scacchi, il gioco continua dopo lo scacco matto“.
I contatti lavorativi, gli studi, i progetti, la comunicazione e tutte le attività “sociali” saranno i protagonisti di questo 2015 acquariano. Finalmente, dopo mesi di pesantezza e di preoccupazioni soprattutto economiche e lavorative, il clima si alleggerisce e si adatta meglio alla natura “rarefatta” dell’Acquario, fin da gennaio creando opportunità di incontri a livello personale e professionale. Un ulteriore miglioramento da agosto, quando finalmente Giove concluderà il transito di opposizione e permetterà all’Acquario di ritrovare il suo proverbiale equilibrio; contemporaneamente anche Saturno finirà l’opposizione dando l’opportunità di mettere in pratica ciò di cui si è solo parlato nella prima parte dell’anno. Non bisogna avere fretta: sarà necessario procedere per piccoli passi, molto concreti.
Personaggio guida 2015: il poeta Alberto Arbasino (Acquario nato il 22 gennaio 1930) che ci lasciò questa preziosa indicazione: “Voglio chiarezza, lucidità, ragioni critiche; pretendo concisione, possibilità di sommari e compendi, dal momento che, lo si sa, non esiste opera di pensiero veramente significativa che non si possa riassumere in poche proposizioni.
I Pesci nel corso del 2014 sono entrati in una nuova fase della loro vita ed hanno affrontato cambiamenti epocali. Entro agosto dovranno impegnarsi a stabilizzare casa, famiglia e lavoro perché continueranno ad avere Giove e Saturno alleati, mentre da agosto l’appoggio di entrambi verrà a mancare dettando tempi lunghi e contrattempi a ciò che è rimasto in sospeso. Continua l’ispirazione di Nettuno (il pianeta signore dei Pesci) che porta un caos fecondo. Saturno richiederà ai Pesci di essere più chiari e decisi con gli altri, quindi bisognerà rinunciare alle solite modalità sfuggenti per ottenere finalmente riconoscimenti e porre le basi anche concrete di quel che, a livello psicologico, avete già acquisito e che è per voi prioritario.
Personaggio guida 2015: il filosofo Nikolaj Berdjaev (Pesci nato il 18 marzo 1874) che scrisse: “Libertà è innanzitutto diritto alla disuguaglianza“.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.