Vai al contenuto
Home » Blog » Novembre, Voci di trincea

Novembre, Voci di trincea




NON GRIDATE PIU’
Cessate d’uccidere i morti,
Non gridate più, non gridate
Se li volete ancora udire,
Se sperate di non perire.
Hanno l’impercettibile sussurro,
Non fanno più rumore
Del crescere dell’erba,
Lieta dove non passa l’uomo

Giuseppe Ungaretti

Le voci e le testimonianze della guerra, per non dimenticare, possono essere ricostruite e riascoltate anche poeticamente.
Siamo alla fine del mese di novembre, l’undicesimo dell’anno, tradizionalmente dedicato al ricordo dei morti e alla fine della grande guerra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.