Vai al contenuto
Home » Blog » Astromestieri: il Sagittario

Astromestieri: il Sagittario

Difficile che un rappresentante del nono segno dello Zodiaco ami i luoghi chiusi e che quindi scelga consapevolmente un lavoro d’ufficio o una professione che lo costringe a prassi monotone ed abitudinarie.
Più portato per un lavoro autonomo che per un lavoro dipendente, anche se di buon grado cerca di volgere al meglio ciò che la vita gli pone di fronte, appena può dinamizza la sua giornata con spostamenti e lunghi momenti all’aria aperta, oppure a contatto con persone il più possibile diverse dalla solita cerchia.

Il Sagittario è dominato dall’accoppiata GioveNettuno che lo rende ottimista e fiducioso nella possibilità di espansione infinita, sia dal punto di vista fisico che ideale.
Questo si riflette molto bene nella professione di insegnante, soprattutto a livello superiore e universitario: il Sagittario ama stare  ”in cattedra” e dispensare a tutti il suo sapere perché in questo modo soddisfa l’incontenibile spinta “missionaria” verso il prossimo, “colonizza” bonariamente le menti dei suoi discepoli.
Fortemente versato per la filosofia e la legge, spesso ricopre con successo ruoli in ambito legale e a volte si dedica con passione anche alla politica.
In passato, frequentemente, si potevano vedere molti Sagittari partire missionari per terre lontane, mentre oggi non è raro vederli impegnati in missioni umanitarie, in organismi no-profit o in associazioni che operano a sostegno della parte più povera e vessata del mondo.

Il terzo segno di fuoco è associato anatomicamente alle gambe.
Questo fa sì che i Sagittari siano grandi viaggiatori: mentre un tempo partivano per terre sconosciute come esploratori ed erano i primi ad emigrare in caso di necessità, oggi si occupano di relazioni con l’estero, oppure lavorano con grande soddisfazione nel settore turistico, appagando così la passione per le lingue straniere e per le culture lontane.

Il Sagittario ama moltissimo la natura, i boschi, gli animali, infatti di frequente svolge professioni come quella di veterinario, di guardia forestale, di guida in montagna, ma anche di allevatore, agricoltore, erborista, biologo, etologo, naturalista.

La sua natura di centauro si esprime anche nella passione per le moto e per  la bicicletta, tanto che spesso la sua professione lo porta a lavorare proprio con questi mezzi di trasporto in qualità di meccanico, commerciante, progettista, corridore, etc.

Grazie alla presenza di Nettuno, il Sagittario è uno dei tre segni “musicali”, insieme ad Acquario e Pesci, così capita che faccia della musica la sua professione, sia componendo o cantando, sia occupandosi di produzioni ed edizioni musicali, ma soprattutto scoprendo talenti e valorizzandoli come solo un segno così generoso e sicuro di sé potrebbe fare.

Un’ultima nota curiosa, ho notato che diversi creatori di fumetti appartengono al segno, per citare i due più celebri: Disney e Schultz.

Sagittari famosi:

Orazio (Quinto Orazio Flacco) (8 dicembre 65 a.C.) – Poeta latino
Giulio II (Giuliano della Rovere) (5 dicembre 1443) – Papa della Chiesa cattolica
Nostradamus (Michel de Notre-Dame) (14 dicembre 1503) – Medico e profeta francese
Andrea Palladio (Andrea di Pietro della Gondola) (30 novembre 1508) – Architetto e scenografo italiano
Sisto V (Felice Peretti) (13 dicembre 1521) – Papa della Chiesa cattolica
Gian Lorenzo Bernini (7 dicembre 1598) – Architetto, scultore e pittore italiano
Spinoza (Baruch de Spinoza) (24 novembre 1632) – Filosofo olandese
Ludwig van Beethoven (16 dicembre 1770) – Compositore e pianista tedesco
Gaetano Donizetti (29 novembre 1797) – Compositore italiano
Hector Berlioz (11 dicembre 1803) – Compositore francese
Friedrich Engels (28 novembre 1820) – Economista, filosofo e attivista politico tedesco
Gustave Flaubert (12 dicembre 1821) – Scrittore francese

Mark Twain (Samuel Langhorne Clemens) (30 novembre 1835) – Scrittore e umorista americano
Italo Svevo (Aron Hector Schmitz) (19 dicembre 1861) – Scrittore italiano
Pietro Mascagni
(7 dicembre 1863) – Compositore italiano
Vasilij Kandinskij
(4 dicembre 1866) – Pittore russo
Winston Churchill
(30 novembre 1874) – Statista e primo ministro britannico
Giovanni XXIII (Angelo Giuseppe Roncalli) (25 novembre 1881) – Papa della Chiesa cattolica
Guido Gozzano (19 dicembre 1883) – Poeta italiano
Diego Rivera (8 dicembre 1886) – Pittore e muralista messicano
Walt Disney (5 dicembre 1901) – Animatore e autore di fumetti americano
Carlo Levi (29 novembre 1902) – Scrittore e pittore italiano
Alberto Moravia (Alberto Pincherle) (28 novembre 1907) – Scrittore italiano

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.