Vai al contenuto
Home » Blog » Astromestieri: Bilancia

Astromestieri: Bilancia

Saturno, pianeta che simboleggia la freddezza e il rigore, Venere portatrice di bellezza e di armonia, e Proserpina, archetipo del potere femminile, spingono il segno della Bilancia a conciliare  valori apparentemente inconciliabili. Come si riflette tutto ciò nella scelta di una professione o di un mestiere?
Un tipico Bilancia, verso cosa tende istintivamente nel campo del lavoro?
Innanzitutto le tre diverse pulsioni si fondono perfettamente nel settore della giustizia, in cui trova espressione un potere “diverso” che non  ha (in via teorica) l’intento di distruggere un nemico, ma quello di scendere a patti con lui; contemporaneamente trovano spazio sia la necessità di conciliazione di Venere che il rigore normativo di Saturno.
Avvocati, magistrati, giudici, professori di diritto, giornalisti di cronaca giudiziaria appartengono infatti spesso al segno della Bilancia, oppure hanno la settima casa dell’oroscopo occupata da diversi pianeti.
Questo impulso “giudicante” si può esprimere a tutti i livelli e dare vita anche a precisi controllori della qualità in una fabbrica di tessuti così come a impiegati di enti certificatori o a rigorosi finanzieri.

Quando nel tema natale di un Bilancia prevale Venere, il senso estetico e artistico prende il sopravvento sulla componente etica. Le arti connesse al segno in particolare sono la grafica e la poesia, ma in generale la Bilancia ha una profonda  necessità di perfezione formale e applica il suo gusto (sempre un po’ freddino) ad ogni tipo di attività sia che crei costumi sia che venda fiori.
Molto turbata da tutto ciò che non sia esteticamente perfetto, la Bilancia si occupa volentieri di cosmetica, di decorazioni, di arredamento e spesso di arte in senso stretto, sia dipingendo sia curando mostre ed allestimenti, preferibilmente d’arte moderna.

La Bilancia rappresenta anche la consapevolezza che l’individuo non può bastare a se stesso, per questo gli appartenenti a questo segno difficilmente amano lavorare in solitudine, mentre sono abilissimi nel lavoro di squadra.
Capaci di grande pazienza e di affabilità, mai volgari (salvo dure lesioni nel tema natale), affidabili e aperti al dialogo, sensibilissimi alle ingiustizie e molto duri nel perseguirle, spesso sono dei formidabili sindacalisti e amano guidare le lotte sociali, tanto da sfociare a volte nel fanatismo.

Un’altra simbologia bilancina è quella del “matrimonio” e delle “associazioni” in generale, che porta i rappresentanti del segno ad occuparsi di agenzie matrimoniali e di luoghi di incontro vari anche virtuali come i recenti social network,  ne fa capaci consulenti matrimoniali o divorzisti, sublimi creatori di abiti da sposa e ineccepibili wedding planners.

Celebri Bilancia:

Virgilio (Publio Virgilio Marone) (15 ottobre 70 a.C.) – Poeta e filosofo latino
Pio II (Enea Silvio Piccolomini) (18 ottobre 1405) – Papa della Chiesa cattolica
Miguel de Cervantes (29 settembre 1547) – Scrittore spagnolo
Evangelista Torricelli (15 ottobre 1608) – Matematico e fisico italiano
Denis Diderot (5 ottobre 1713) – Filosofo e scrittore francese
Henry Cavendish (10 ottobre 1731) – Chimico e fisico scozzese
Franz Liszt (22 ottobre 1811) – Compositore, pianista e direttore d’orchestra austro-ungherese
Giuseppe Verdi (10 ottobre 1813) – Compositore italiano
Friedrich Nietzsche (15 ottobre 1844) – Filosofo e scrittore tedesco
Oscar Wilde (16 ottobre 1854) – Scrittore e poeta irlandese
Eleonora Duse (3 ottobre 1858) – Attrice teatrale italiana
Mahatma Gandhi (Mohandas Karamchand Gandhi) (2 ottobre 1869) – Uomo politico e pacifista indiano
Dwight David Eisenhower (14 ottobre 1890) – 34° presidente degli Stati Uniti d’America
Buster Keaton (Joseph Frank Keaton Jr) (4 ottobre 1895) – Attore, regista e sceneggiatore americano
Sandro Pertini (25 settembre 1896) – 7° presidente della Repubblica italiano
Eugenio Montale (12 ottobre 1896) – Poeta italiano
Paolo VI (Giovanni Battista Montini) (26 settembre 1897) – Papa della Chiesa cattolica
George Gershwin (Jacob Gershowitz) (29 settembre 1898) – Compositore americano
Enrico Fermi (29 settembre 1901) – Fisico italiano
Dino Buzzati (16 ottobre 1906) – Scrittore, giornalista e pittore italiano
Giovanni Paolo I (Albino Luciani) (17 ottobre 1912) – Papa della Chiesa cattolica
Rita Hayworth (Margarita Carmen Cansino) (17 ottobre 1918) – Attrice americana
Italo Calvino (15 ottobre 1923) – Scrittore italiano
Marcello Mastroianni (28 settembre 1924) – Attore italiano
Brigitte Bardot (28 settembre 1934) – Modella e attrice francese
Silvio Berlusconi (29 settembre 1936) – Imprenditore e politico italiano
Pier Luigi Bersani (29 settembre 1951) – politico italiano

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.