Vai al contenuto
Home » Blog » Astro Previsioni 2014 – parte 1

Astro Previsioni 2014 – parte 1

Astro previsioni 2014 - parte prima

ARIETE 21 marzo – 20 aprile

Nei primi sei mesi dell’anno l’Ariete sarà impegnato a reprimere ancora la voglia di esplodere e dovrà contenere lo stress (e il conseguente rischio di incidenti) dovuti alla presenza di Urano nel segno e alla quadratura di Plutone dal Capricorno. Difficoltà di coppia fino al 5 marzo, con strascichi fino ad estate inoltrata.  Da metà luglio però il clima cambierà completamente: torneranno l’energia fisica, l’ottimismo e la gioia di vivere;  si moltiplicheranno le occasioni di incontro, anche in viaggio, con persone molto diverse dalle solite e, per fine anno, si vedranno cambiamenti positivi anche sul lavoro con promozioni, risoluzioni di annose questioni e  sblocchi improvvisi di difficoltà, anche finanziarie, che sembravano irrisolvibili.
Personaggio guida per il 2014: l’Ariete Edmond Rostand il quale, convinto che il suo Cyrano sarebbe stato un fiasco, si scusò preventivamente con la compagnia teatrale  pronta per uscire in scena, ma si accorse che all’intervallo, la sala applaudiva in piedi, e persino un ministro venne a cercarlo dietro le quinte, staccò la sua Legion d’Onore per appuntargliela. Alla fine seguirono venti minuti d’applausi del pubblico.

TORO 21 aprile – 20 maggio

Per tutto il 2014 il Toro sarà alle prese con l’opposizione di Saturno dallo Scorpione, che invita i nativi del secondo segno a tagliare i rami secchi  della propria vita (relazioni, attività, interessi) e a fare scelte ponderate e progetti a lungo termine.  Per i primi due mesi dell’anno il Toro avrà Venere in trigono dal Capricorno che porterà soddisfazioni affettive e Giove in Cancro che, fino alla fine di luglio, moltiplicherà le occasioni conviviali e i contatti redditizi. Il periodo migliore dal punto di vista sentimentale andrà dal 29 maggio al 23 giugno. Tra luglio e settembre attenzione a conflitti fra le mura domestiche.
Tensioni e pesantezze si scioglieranno tra novembre e dicembre, quando Marte si porrà in positivo aspetto di trigono e Saturno uscirà dallo Scorpione.
Personaggio guida per il 2014: il Toro Guglielmo Marconi, primo ad aver sviluppato un efficace sistema di comunicazione senza fili e, a differenza di molti altri scienziati e inventori che fecero esperimenti simili negli stessi anni (come ad esempio Hertz, Tesla ed Edison), unico a fiutare le possibili applicazioni commerciali su vasta scala della telegrafia senza fili.


GEMELLI 21 maggio – 21 giugno

Aiutati da Marte in trigono dalla Bilancia che, fino a luglio, donerà loro energia, volontà e iniziativa e spinti dal sestile di Urano che suggerisce le occasioni da cogliere al volo, i Gemelli quest’anno potranno raggiungere ottimi risultati professionali, i cui frutti  “economici” potranno cogliere non appena Giove passerà in Leone, il 26 luglio. L’inquietudine strutturale dei Gemelli, con la quadratura di Nettuno dal segno dei Pesci, si trasformerà in un continuo arrovellarsi tra dubbi esistenziali e improvvise decisioni prese sull’onda del momento: meglio non lanciarsi in progetti o relazioni utopiche con un alto tasso di idealizzazione, perché sarà facile prendere fischi per fiaschi, soprattutto per i Gemelli della prima decade. Periodi favoriti: dal 13 febbraio al 17 marzo;  dal 7 al 29 maggio; dal 2 al 27 settembre.
Personaggio guida per il 2014: il Gemelli Arthur Conan Doyle che, nel suo ambulatorio medico semivuoto, approfittò dei  tempi morti e, mettendo insieme le conoscenze scientifiche, il proprio talento giornalistico e la passione fantasy, diede vita ad  un personaggio immortale come Sherlock Holmes.

CANCRO 21 giugno – 21 luglio

Saturno in Scorpione e Giove in Cancro stanno proteggendo i cancerini dalle spinte trasformatrici e dirompenti di Urano e Plutone, già da parecchi mesi. Giove, fino a fine luglio 2014, continuerà a sostenere il segno tenendolo a distanza di sicurezza dalle sue proverbiali depressioni, mentre Saturno gli donerà razionalità e concentrazione, per tutto l’anno.
Il trigono di Nettuno dai Pesci sta suggerendo ai cancerini splendide idee creative che andranno però concretizzate nonostante la quadratura di Urano che, dall’Ariete, costringe il Cancro ad un ritmo per lui insostenibile.
Dal 17 marzo al 7 aprile ci saranno intuizioni formidabili alle quali sarà possibile dare corpo tra il 13 e il 31 luglio.
Da metà luglio a metà agosto ottimo periodo per incontri sentimentali che potranno stabilizzarsi in autunno.
Personaggio guida per il 2014: il Cancro Edgard Degas,  ricco borghese dalla formazione classica, sedotto dalla nuovissima tecnica fotografica appena nata, inizia a dipingere “istantanee” pittoriche e, uscendo dal proprio guscio cancerino per frequentare il Café Guerbois, stringe amicizia con Manet e gli altri pittori che avrebbero formato il gruppo degli impressionisti. Tra i fondatori del gruppo, fu proprio lui ad organizzarne la prima mostra impressionista presso il fotografo Nadar.

LEONE – 23 luglio – 23 agosto

La prima parte dell’anno è ancora piuttosto impegnativa sul fronte familiare a causa della quadratura di Saturno che chiede al Leone concretezza, umiltà e lungimiranza, doti che spesso mancano al segno, ma che saranno preziosissime quando, da luglio, il clima si alleggerirà grazie all’entrata di Giove proprio in Leone.
Dopo aver fatto pulizia di falsi amici e progetti ipertrofici, il Leone potrà lavorare con efficacia e ottimismo, lasciandosi alle spalle la malinconia dello scorso anno e tornando padrone della propria vita. Sarà in grado di prendere decisioni drastiche e di ricominciare da zero senza paure né indecisioni. I periodi migliori dal punto di vista professionale dal  7 al 23 aprile e dal 28 novembre al  17 dicembre. Le più belle occasioni sentimentali, invece, si  concentreranno nel mese di maggio e nella seconda metà di agosto, con possibilità di incontri inusuali dal 16 novembre al  10 dicembre.
Personaggio guida per il 2014: il Leone Henry Ford, il quale, prima di diventare famoso per la produzione della Ford T, si era fatto le ossa alla società elettrica di Thomas Alva Edison, passando tutto il tempo libero in garage a costruire con le sue mani un’automobile con un motore a combustione interna inventato pochi anni prima da Benz e Daimler e che, per realizzare il suo sogno, ebbe l’idea di una razionalissima catena di montaggio.

VERGINE –  24 agosto – 22 settembre

Grazie all’appoggio di pianeti del calibro di Saturno, Giove, Plutone e Venere, senza ostilità palesi dagli altri corpi celesti, questo 2014 per la Vergine si prospetta un anno di successi e fortuna, un periodo di raccolta, in cui finalmente verranno riconosciuti i suoi meriti e in cui si potranno prendere decisioni “storiche”.
Nettuno, unico pianeta in ostile aspetto di opposizione, non potrà fare altro che creare piccoli momenti di incertezza e confusione che si manifesteranno con dell’ansia, facilmente superabile “mollando” un po’ sul fronte della perfezione, del controllo dei dettagli e perdonando con serenità gli errori propri e altrui.
I periodi più favorevoli nel lavoro vanno dal 23 aprile al 7 maggio e dal 15 agosto al 2 settembre, mentre per i sentimenti i primi due mesi dell’anno saranno caldissimi, giugno stabilizzerà i rapporti e settembre aprirà ai colpi di fulmine.
Personaggio guida per il 2014: il Vergine Johann Wolfgang Goethe il quale, uomo dall’immensa cultura e dall’animo inquieto, aveva però compreso che ” è un grande errore credersi più di quel che si è” ma anche” stimarsi da meno di quel che si vale”.

Nel prossimo post le previsioni per gli ultimi sei segni!

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.