Vai al contenuto
Home » Blog » Astro-Eventi: la massaia liberata

Astro-Eventi: la massaia liberata

Ci credereste che anche nella diffusione in Italia degli elettrodomestici nel secondo dopoguerra c’è lo zampino degli astri? … No?!
E invece è proprio così!
Il Cancro, segno domestico e familiare, simbolo della casa, della mamma e del poppante accoglie, nel corso del 1949, un’energia apparentemente poco compatibile con i suoi ritmi mutevoli e con la sua natura poco pratica: il pianeta Urano, destinato a rimanere nel segno fino a metà del 1956.

Come già accennato in post precedenti, Urano ci parla sempre di tecnica e tecnologia, di invenzioni, di strumenti che possano alleviare le fatiche dell’uomo e pian piano nel corso dei millenni, innalzarlo dalla sua condizione di essere naturale e animale.
Durante la sua “passeggiata” di circa sette anni nel segno del Cancro, Urano diede il suo contributo creativo e progettuale  mettendosi al servizio del più casalingo e pigro dei segni.
Le massaie si videro così sollevare dall’immensa fatica di fare il bucato grazie alle lavatrici, ogni famiglia iniziò a riunirsi di fronte al nuovo modernissimo focolare televisivo, ogni donna potè dotarsi di una macchina da cucire e ogni casa di un frigorifero, di un ferro da stiro elettrico, di un asciugacapelli e così via.

L’abitazione, regno del quarto segno zodiacale, venne rivoluzionata in meno di un decennio, persino dal punto di vista degli arredi e del design, non appena le possibilità economiche lo permisero .
Lo stesso concetto di famiglia cambiò e si passò lentamente dalla famiglia patriarcale alla famiglia moderna, molto più ridotta nel numero dei componenti e con legami parentali meno vincolanti.

Persino il latte, altro simbolo cancerino, si “tecnologizzò” diffondendosi sottoforma di latte condensato e latte artificiale, quest’ultimo addirittura sciaguratamente preferito al latte materno nelle prescrizioni di pediatri all’avanguardia, in compenso anche seni e  reggiseni ebbero un momento di gloria senza precedenti!

Sotto il segno del Cancro ricade anche il concetto di maternità in generale ed è proprio in questo periodo che si inizia timidamente a parlare di controllo delle nascite, anche se, per affrontare seriamente il discorso si dovrà aspettare gli anni Sessanta quando Urano sarà  in Leone e un altro pianeta, Nettuno, passerà dalla moderata e perbenista Bilancia al trasgressivo e rivoluzionario Scorpione.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.